La Scienza Dei Sogni

Il Sonniloquio: Parlare nel sonno

Sonniloquio è un parolone che indica semplicemente il parlare nel sonno. Si tratta di un disturbo del sonno che porta a dire cose inconsciamente o involontariamente durante il sonno. Il sonniloquio è un tipo di parasomnia, generalmente incontrollabile, come il digrignare i denti o il sonnambulismo.

Il sonniloquio si verifica indifferentemente durante il sonno Non-Rapid Eye Movement (NREM) o Rapid Eye Movement (REM). Ne soffrono in egual misura sia uomini e donne e, in alcuni casi, può essere ereditario. Il sonniloquio avviene di solito nella lingua dominante dell’individuo.

Parlare nel sonno è considerato normale per i bambini dopo una giornata di giochi e per gli adulti dopo una giornata intensa o stressante. Sebbene questo fenomeno si verifichi anche in individui sani, esso può essere associato a malattie come l’apnea notturna, i terrori notturni, l’emicrania cronica ed è anche scatenato da fattori come lo stress emotivo e incubi.

Quali sono i sintomi del Sonniloquio?

Il sintomo principale del parlare nel sonno è un’espressione vocale udibile di cui la persona è completamente inconsapevole. Il discorso durante il parlare nel sonno può essere comprensibile, incomprensibile, udibile, breve o lungo, e, nella maggior parte dei casi, l’individuo non ricorda di aver detto nulla. Si riferisce che il 50 percento del parlare nel sonno registrato è incomprensibile. L’episodio totale può coinvolgere solo poche parole o alcune frasi.

Le persone non sanno di parlare nel sonno a meno che un osservatore non glielo dica, o non abbiano un dispositivo di registrazione sonora che registra i suoni mentre dormono. Generalmente, le persone che parlano nel sonno non sono in grado di ricordare gli episodi quando si svegliano. La durata del parlare nel sonno è di solito breve e raramente coinvolge lunghe conversazioni. Il contenuto durante il parlare nel sonno può o non può avere alcuna relazione apparente con la vita di una persona. Può anche coinvolgere eventi recenti o discussioni precedenti.

Quali sono le cause del Sonniloquio?

La causa scatenante del sonniloquio non è ancora chiara. Ad ogni modo i ricercatori hanno rilevato che si tratta di qualcosa che è principalmente associato alla genetica. I bambini che parlano nel sonno probabilmente hanno genitori che facevano lo stesso o lo fanno ancora.

Il parlare nel sonno è prevalentemente osservato in individui con problemi di salute mentale o condizioni come il disturbo post-traumatico da stress (PTSD), la depressione e l’ansia. Il dire cose nel sonno può anche essere associato agli incubi, specialmente nei bambini. Si è rilevato che alcuni farmaci, come gli antidepressivi, possono causare il sonniloquio. Un’altra causa del parlare nel sonno è l’abuso di sostanze come l’alcol. Si è riscontrato che una persona parla di più nel sonno quando è sotto l’influenza dell’alcol.

Anche la febbre alta è una delle cause del parlare nel sonno. È comune vedere una persona con febbre alta parlare nel sonno, e in queste circostanze, di solito, il fenomeno dura più a lungo del solito.

Come smettere di parlare mentre si dorme?

Il sonniloquio raramente danneggia chi lo fa. È di solito un problema per chi vive con la persona che parla nel sonno piuttosto. Non ci sono metodi specifici o medicine per fermare sonniloquio, tuttavia, con determinati accorgimenti, la frequenza del sonniloquio può essere gestita e ridotta.

Mantenere sana routine prima di dormire può aiutare a gestire il parlare nel sonno. Mantenere un’abitudine di sonno sana include dormire al momento giusto, per la giusta quantità di tempo.

Anche l’igiene del sonno è vitale per controllare il sonniloquio e ridurne la frequenza e la gravità. La stanza da letto dovrebbe essere il più possibile priva di rumore, con luce soffusa, tende scure, un buon materasso e buon cuscino con lenzuola pulite. Questi piccoli accorgimenti possono favorire un sonno di qualità.

Avere sane e regolari abiutudini del sonno è essenziale. Andare a dormire alla stessa ora e svegliarsi alla stessa ora può aiutare a ridurre il sonniloquio.

Poiché la maggior parte delle persone parla nel sonno quando sono stressate, depresse o hanno ansia, evitare lo stress fisico ed emotivo è fondamentale. È bene rilassarsi ed evitare attività stressanti prima di andare a dormire.

Forse Ti Può Interessare

  • Il SonnambulismoIl Sonnambulismo
    Il sonnambulismo è un disturbo comportamentale si origina durante il sonno profondo e porta a camminare o eseguire altre azioni complesse mentre si è ancora prevalentemente addormentati. Il sonnambulismo è più comune nei bambini che negli adulti ed è più probabile che si verifichi se una persona ha una storia …
  • La Valeriana funziona?La Valeriana funziona?
    La valeriana funziona davvero per alleviare l’insonnia, l’ansia e l’irrequietezza nervosa, come si è creduto fin dal II secolo d.C.? Questa pianta è diventata popolare in Europa nel XVII secolo e a quanto pare, può essere efficace anche nel trattamento dei crampi allo stomaco. Come funziona la valeriana? Alcune ricerche, …
  • La sexsomniaLa sexsomnia
    La sexsomnia, nota anche come sesso nel sonno (più raramente anche sessomia), è un tipo di disturbo del sonno classificato come parasomnia. Le parasomnie si riferiscono a sensazioni e comportamenti insoliti, come il sonnambulismo, che le persone possono sperimentare o mostrare mentre dormono, si addormentano o si svegliano. Nel caso …

Interpreta il Tuo Sogno